Special Olympics Italia

Special Olympics è il programma internazionale di allenamenti e competizioni atletiche per le persone con disabilità intellettiva. Lo sport, offrendo continue opportunità di dimostrare coraggio e capacità, diventa efficace strumento di riconoscimento sociale e gratificazione, una palestra di vita per mettersi in gioco e valorizzare le proprie capacità. Attraverso lo sport, praticando sport, le persone con disabilità intellettive scoprono nuove attitudini e capacità, abilità e successi. Gli atleti scoprono la gioia, la fiducia in se e la soddisfazione.

Special Olympics nasce nel 1968 grazie a Eunice Kennedy Shriver, che diede il via al Movimento con i Primi Giochi Internazionali di Chicago, come un programma sportivo pensato per le persone con disabilità intellettive, oggi è diventato un Movimento inclusivo, aperto anche alle persone senza disabilità intellettive. Lo sport unificato è il mezzo più importante per raggiungere il traguardo della piena inclusione.

Un messaggio di grande speranza rivolto a milioni di persone, ai loro familiari e alla comunità tutta.

Oggi Special Olympics è riconosciuto dal Comitato Olimpico Internazionale e i suoi programmi sono adottati in 172 Paesi. Special Olympics Italia, riconosciuta Associazione Benemerita dal CONI e dal CIP, esiste da oltre 30 anni. Sono presenti in tutta Italia Team Special Olympics che allenano gli oltre 16 mila atleti in 19 discipline ogni anno in 180 eventi; 306 i Team accreditati.

Il giuramento dell’Atleta Special Olympics è: “Che io possa vincere ma se non riuscissi che io possa tentare con tutte le mie forze”.

Filter