Nota societaria

Nota societaria

Con la presente nota si comunica che in data 24 Luglio 2019, la società CharityStars S.r.l. ha perfezionato la cessione della sua intera quota di partecipazione in AidCoin. Domenico Gravagno, nuovo Amministratore Delegato di CharityStars e di Human Vs Machine, la Holding che ha acquisito il 49% del portale di fundraising, commenta: "gli obiettivi di sviluppo del gruppo ci portano a concentrare al massimo il nostro impegno nel potenziamento strategico di una delle piattaforme leader per il Terzo Settore quale è CharityStars. Il progetto "AidCoin" e la società che ne è titolare, non rientrano nel piano industriale definito in accordo con i nostri Investitori e pertanto non fanno più parte della nostra compagine". "CharityStars – prosegue Gravagno – continuerà comunque a rimanere una delle prime piattaforme ad accettare AidCoin come moneta per effettuare acquisti e donazioni."
Idee regalo per la Festa della Mamma

Idee regalo per la Festa della Mamma

La Festa della Mamma si sta avvicinando! Stai ancora cercando il regalo perfetto per la tua mamma? Segui i nostri consigli per trovarle finalmente un regalo veramente originale. Fare un regalo originale alla mamma non è semplice, soprattutto se le abbiamo già fatto tanti regali in passato. Gioielli, profumi, libri… che noia! Ecco delle idee veramente uniche per stupirla per la Festa della Mamma: Regali per la mamma amante della musica: Se tua mamma ama la musica e pensi di avere esaurito le idee, perché non le regali un incontro con un cantante famoso? Come? Con CharityStars è possibile aggiudicarsi la possibilità di incontrare cantanti italiani e internazionali: da Alessandra Amoroso a Piero Pelù, da Arisa agli Aerosmith. Un’altra ottima idea per sorprendere la tua mamma per la Festa della mamma è regalarle un video messaggio con dedica da parte del suo cantante preferito! Non solo, con CharityStars puoi trovare tantissimi altri regali originali, come magliette o chitarre autografate, biglietti per Xfactor, esperienze con i cantanti e tanto altro. Tutto quello che devi fare è cercare l’asta che desideri aggiudicarti oppure richiederci un’esperienza personalizzata tramite la nostra pagina dedicata. Regali per la mamma amante della cucina: Tua mamma ama la cucina e sei stufo di regalarle libri di ricette oppure accessori da cucina? Abbiamo la soluzione! Tantissimi siti offrono corsi di cucina presso tantissime scuole, ma se fossero proprio Cracco o Canavacciuolo a svelarle i segreti per una ricetta perfetta? Con CharityStars puoi regalare a tua mamma un incontro con gli chef stellati più rinomati. Aggiudicati la possibilità di incontrare Carlo Cracco o di farti preparare una cena direttamente da Alberto Barbieri o Antonino Cannavacciuolo. Regali per la mamma amante della moda: Hai una mamma fashion victim e non sai cosa regalarle per la Festa della Mamma? E se potessi regalarle i pass per le sfilate della settimana della moda? Un regalo unico per un’esperienza indimenticabile! Solo su CharityStars puoi acquistare i pass per le sfilate più ambite della fashion week. Ma ancora tante borse, accessori, capi indossati dalle celebrities e tanto altro sempre sulla nostra sezione Aste. Se ti stai chiedendo dove acquistare questi regali unici per la Festa della Mamma non ti resta che controllare le aste oppure richiederci un’esperienza personalizzata tramite la nostra pagina!  
Un pranzo da €70.000 con Silvio Berlusconi: il regalo perfetto per la nonna

Un pranzo da €70.000 con Silvio Berlusconi: il regalo perfetto per la nonna

Avete bisogno di consigli per trovare un regalo per la vostra nonna? Potete comprarle dei fiori, un profumo, un libro, oppure potete fare comeu un utente di CharityStars che ha deciso di sorprendere la nonna con un pranzo con Silvio Berlusconi. Di certo non è il più economico dei regali. La vincitrice, infatti, ha puntato €70.000 per aggiudicarsi il pranzo messo all’asta sul nostro portale. Il tutto però per una buona causa: il ricavato sosterrà le vittime del terremoto del centro Italia. A rendere ancora più speciale l’esperienza è il fatto che il pranzo si terrà nella celebre residenza del Cavaliere ad Arcore. “Cari amici, ho deciso di prestarmi a questa asta di beneficenza a sostegno delle popolazioni terremotate dell'Abruzzo. Penso che ognuno di noi debba fare tutto quanto è nelle proprie possibilità per aiutare i nostri concittadini in difficoltà, e a volte si può essere utili anche con un gesto semplice. Sarò davvero felice di conoscere e di pranzare con un benefattore generoso e sensibile come il vincitore di questa gara, che spero verrà aggiudicata ad un prezzo molto alto dato che i fondi raccolti saranno devoluti alla Croce Rossa! “aveva detto Silvio Berlusconi sul suo profilo Facebook, che sarà sicuramente soddisfatto di aver fatto raccogliere 70.000 euro a Croce Rossa.
Valentino Rossi consegna al vincitore di CharityStars la sua nuova Yamaha

Valentino Rossi consegna al vincitore di CharityStars la sua nuova Yamaha

Vincere una Yamaha YZF-R1 mio 2016 è già un sogno, ancora di più se autografata dal 9 volte campione mondiale Valentino Rossi. Ma se fosse proprio lui a consegnartela? E’ questo quello che è successo a Marco, vincitore dell’asta sul nostro portale. Da sempre fan del campione della MotoGP, ha avuto la possibilità di incontrare Valentino Rossi e farsi consegnare una meravigliosa Yamaha YZF-R1. Grazie alla sua generosa donazione, Marco ha sostenuto il progetto di La Gotita Onlus, associazione che fornisce istruzione ed assistenza sanitaria a bambini e ragazzi meno fortunati in alcune comunità boliviane. Non solo, ha anche a sua volta donato la moto ricevuta a un istituto scolastico musicale con cui collabora da tempo. “E’ stata un’esperienza indimenticabile, non solo ho ricevuto una meravigliosa Yamaha, ma a consegnarmela è stata Valentino Rossi, il mio idolo da sempre. Da appassionato di motociclismo, è stato come vivere un sogno! Ringrazio Valentino, Yamaha e CharityStars per l’esperienza e sono felice di aver contribuito alla causa de La Gotita Onlus e di poter a mia volta donare questa bellissima moto ad un istituto scolastico musicale con cui collaboro dove ci sono tanti piccoli talenti proprio come Valentino.”
Playstation 4 a supporto di bambini in difficoltà

Playstation 4 a supporto di bambini in difficoltà

In occasione del ventesimo anniversario dalla nascita della PlayStation, Sony Computer Entertainment ha deciso di mettere all’asta sul nostro portale 50 PlayStation®4 (PS4™) 20th Anniversary Edition a favore di Terre des Hommes. Veri pezzi da collezionismo, le PlayStation in edizione limitata presentano la tecnologia più avanzata, mischiata al design vintage della prima edizione. Il tutto per una buona causa. Il ricavato, infatti, ha sostenuto il progetto di Terre des Hommes, che garantisce sostegno psicologico e cure mediche a più di 600 bambini e adolescenti residenti in alcuni centri in Sicilia, dove vengono accolti minori stranieri non accompagnati. La campagna ha ottenuto risultati sorprendenti, con un raccolto netto di 95.000€ a favore del progetto.  “Come PlayStation Italia riteniamo che ogni bambino dovrebbe avere la possibilità di crescere con gioia e spensieratezza, senza conoscere il significato della parola violenza. Purtroppo non tutti hanno questa fortuna. Per questo siamo orgogliosi di collaborare con Terre des Hommes a un progetto che speriamo possa contribuire a donare allegria, divertimento e sana passione per il gioco a tutti i bambini che, per diversi motivi, hanno avuto un percorso di accesso al gioco più difficile.” ha dichiarato Marco Saletta – General Manager di Sony Computer Entertainment Italia.
Chiara Ferragni diventa personal shopper per un giorno

Chiara Ferragni diventa personal shopper per un giorno

Non capita di certo tutti i giorni di avere Chiara Ferragni come personal shopper. Eppure, questo è quello che è successo a Debora e Solange. Le due ragazze sono le vincitrici dell’asta “Un pomeriggio di shopping con Chiara Ferragni”, tenutasi sul nostro portale e che ha sostenuto la causa di WWF. Un’esperienza a dir poco unica, tenuta nel negozio di Stefanel di Vittorio Emanuele a Milano, che ha aperto le porte solo per le due ragazze e per la loro personal shopper d’eccezione. “Tutto un negozio a disposizione nel centro della mia città, personale molto disponibile, abiti di qualità, la mia migliore amica e una maestra d'eccezione...cosa si può volere di più? Inoltre è stato anche uno splendido modo per fare beneficenza... consiglio Charity Stars a chiunque voglia farsi e fare del bene!" ha detto Debora, una delle due giovani vincitrici. Il ricavato dell’asta ha sostenuto il progetto Emergenza Virunga, un parco nella Repubblica Democratica del Congo, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Il parco pone le sue radici su alcuni giacimenti petroliferi, attirando l’attenzione di alcune compagnie petrolifere che avrebbero messo in pericolo la preservazione del parco.
Candy Crush in aiuto dei bambini in ospedale

Candy Crush in aiuto dei bambini in ospedale

Sono da capogiro i numeri raggiunti da Candy Crush. L’applicazione, ideata da Riccardo Zacconi, ha raggiunto l’apice di tutte le classifiche, superando il record di più di 45 milioni di utenti mensili. Sono stati proprio questi numeri che hanno convinto Francesco e Luca, due imprenditori nel settore delle App, a puntare 25.500€ sull’asta per aggiudicarsi la possibilità di pranzare insieme a Riccardo Zacconi.          “Entrambi nutriamo una grandissima ammirazione per Riccardo, perchè è uno dei pochi italiani ad aver creato una billion dollar company nello stesso mercato in cui lavoriamo noi, rappresenta un esempio da cui imparare tanto, ed è superfluo sottolineare quanto fosse interessante per noi la possibilità di visitare la sede della King e pranzare insieme a lui" hanno dichiarato i due vincitori dell’asta” I proventi dell’asta hanno sostenuto Liberamente Onlus e, in particolare, il progetto per la ristrutturazione de La Casa Pediatrica dell'Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano. Francesco e Luca non sono stati gli unici vincitori, anche il nostro team ha avuto la sua piccola vittoria. L’ospedale, infatti, ha deciso di ringraziare anche noi di CharityStars, per la collaborazione e la grande visibilità data all'iniziativa. Ci hanno dedicato una targa apposta su una delle porte della Casa Pediatrica, per ricordare l'attività e che in definitiva, anche la "dolcezza" di un’app può fare tanto per gli altri.  
Quando l'arte incontra la beneficenza

Quando l'arte incontra la beneficenza

Quando nel 1918 Picasso prese in mano una matita e iniziò a creare un bozzetto, non poteva certo immaginare che quasi 100 anni dopo lo stesso sarebbe stato battuto all’asta per 120.000 sterline, né poteva sapere che la vendita di un suo bozzetto avrebbe potuto aiutare migliaia di donne e di bambini in difficoltà. Il bozzetto è stato messo all’asta durante il Global Gift Gala di Londra nel 2015, insieme ad altri pezzi unici, facendo salire alle stelle la raccolta. L’arte è uno dei settori più coinvolti nella beneficenza, migliaia di artisti e gallerie ogni anno diventano partner di associazioni benefiche, donando opere a favore di cause solidali. Non vengono donate solo opere d’arte. Sono state numerose, infatti, le esperienze donate per beneficenza. Farsi fare uno scatto da un noto fotografo, un ritratto da un pittore contemporaneo, oppure visitare un museo a porte chiuse. Per gli amanti dell’arte, non mancano insomma le occasioni di realizzare un sogno e supportare delle buone cause.
CharityStars raccoglie più di 200 mila euro per le vittime del terremoto in centro Italia

CharityStars raccoglie più di 200 mila euro per le vittime del terremoto in centro Italia

Il 24 agosto 2016 un forte terremoto ha colpito il centro Italia, causando centinaia di vittime e migliaia di sfollati. La notizia ha avuto un impatto molto forte specialmente nel nostro ufficio di Milano. Abbiamo passato ore a cercare di metterci in contatto con amici e familiari residenti nelle zone colpite. Mentre seguivamo le notizie, speravamo tutti di poter fare qualcosa di concreto per aiutare tutti coloro che con il terremoto avevano perso tutto. Abbiamo presto capito che qualcosa potevamo fare. Ci siamo subito mobilitati per coinvolgere VIP per creare una campagna a sostegno di Croce Rossa Italiana. La risposta è stata straordinaria, decine di celebrità del mondo dello spettacolo, dello sport e della musica hanno subito aderito all’iniziativa, mettendosi all’asta a sostegno della causa. Abbiamo lavorato senza sosta per settimane per rendere il tutto possibile, motivati come sempre a fare qualcosa per aiutare il prossimo. Grazie a questa campagna, abbiamo raccolto più di 200mila euro a favore delle vittime del terremoto, e continuiamo ad ospitare aste su CharityStars per aumentare ulteriormente la raccolta. È questo che amiamo del nostro lavoro, quando usciamo dall’ufficio dopo una lunga giornata e sappiamo di aver fatto qualcosa di buono.